X
Back to the top

Top Tasting

Grandi Degustazioni, un solo Palcoscenico

Vinòforum  ospita un calendario di degustazioni guidate e racconti unici che rendono omaggio alle eccellenze dell’enologia mondiale attraverso le voci dei suoi protagonisti: produttori, enologi e noti degustatori.

Ogni Top Tasting ha solo 12 posti disponibili!

*solo per veri appassionati*

L’acquisto di un biglietto Top Tasting comprende anche l’ingresso alla manifestazione (con carnet di 10 degustazioni di vino).

IL MONDO GAJAvenerdì 10 settembre ore 21.30

Dal fondatore Giovanni sino ad Angelo Gaja, questa famiglia ha saputo imporsi nel panorama vinicolo mondiale grazie ad una ricetta ben precisa: la ricerca della qualità.
Il Piemonte è una delle regioni più vocate per la produzione di grandi vini, dove il Nebbiolo assume spesso i contorni della poesia, ma il terreno ovviamente non basta: è necessaria la passione e la competenza di grandi uomini.
E il nome Gaja fa certamente parte di questa categoria.

In degustazione:

  • GAJA – Barbaresco Dop 2018
  • GAJA – Costa Russi Barbaresco Dop 2014
  • GAJA – Sperss Barolo Dop 2013
  • GAJA – Gaja&Rey Langhe Dop 2016

PIPER-HEIDSIECK. L'AUDACIA E L'ELEGANZA DELLO CHAMPAGNEsabato 11 settembre ore 21.30

Fondata nel 1785, Piper-Heidsieck è la Maison di Champagne più premiata del secolo, conosciuta per lo stile audace e l’eleganza delle sue cuvée.
Dal 2018 la Maison è stata affidata ad uno dei più talentuosi e giovani enologi al mondo, Émilien Boutillat, recentemente premiato come Migliore enologo Internazionale.

In degustazione

  • Essentiel
  • Essentiel Blanc de Blancs
  • Vintage 2012
  • Rosé Sauvage
  • Rare Champagne 2008

OMINA ROMANA: LA GRANDEZZA DELL'ARS MAGNAdomenica 12 settembre ore 21.30

Ars Magna, ossia il rapporto tra Uomo e Dio, tra Uomo e Natura, tra Uomo e Uomo: Omina Romana si ispira a questi legami per la linea Ars Magna. Ciascun vino si associa a una specifica virtù: dal forte e nobile Cabernet Franc, chiamato Magnitudo, al gentile e onesto Chardonnay, associato a Bonitas.

In degustazione

  • Viognier Ars Magna 2019
  • Chardonnay Ars Magna 2018
  • Cabernet Franc 2017
  • Cabernet Sauvignon Ars Magna 2015
  • Ceres Anesidora 2016
particolare-CABERNET-SAUVIGNON-2015

CASALE DEL GIGLIO: Lazio: riscoperta degli Autoctoni storici e sviluppo degli Autoctoni del futuromartedì 14 settembre ore 21.30

Casale del Giglio: azienda fondata nel 1967 da Dino Santarelli a Le Ferriere, affascinato dall’Agro Pontino, in provincia di Latina.

Qui il figlio Antonio insieme all’enologo Paolo Tiefenthaler hanno sviluppato, a partire dagli anni novanta, un intenso programma di ricerca e sperimentazione volto all’introduzione di cultivar con alto grado di interazione qualitativa rispetto al microclima del Territorio.

Particolare attenzione è stata riservata alla valorizzazione di vitigni autoctoni di aree limitrofe come la Biancolella di Ponza, il Bellone di Anzio, il Cesanese di Affile e di Olevano Romano, nonché il Pecorino di Accumoli – Amatrice.

In degustazione

  • Mini Verticale di ANTHIUM BELLONE
  • Mini Verticale di MATIDIA CESANESE
  • Mini Verticale di MATER MATUTA
casale del giglio

CASTELLO BONOMI: TENUTE IN FRANCIACORTAmercoledì 15 settembre ore 21.30

“Ascoltare, conoscere, comprendere”
A Castello Bonomi ogni momento esprime la qualità! Il lavoro in vigna è pura passione e con grande maestria e totale dedizione nulla è lasciato al caso.
I segreti dei vigneron si tramandano negli anni: dalla forma di allevamento alla potatura fino alla vendemmia, fatta rigorosamente a mano per selezionare solo le uve migliori.

In degustazione

  • Cruperdù Extra Brut 2011 (in anteprima)
  • Dosage Zero 2011
  • Lucrezia Extra Brut Etichetta Bianca 2008
  • Lucrezia Extra Brut Etichetta Nera 2008
  • Lucrezia Extra Brut Etichetta Nera 2004 Magnum
castello bonomi

BIONDI SANTI. IL MITO CHE HA INVENTATO IL BRUNELLOgiovedì 16 settembre ore 21.30

È raro che le origini di un grande vino possano essere ricondotte a un momento e ad un luogo ben preciso nella storia.
Questo è il caso del Brunello di Montalcino, frutto del genio creativo della famiglia Biondi Santi, che nel 1888, a Tenuta Greppo, ha prodotto il primo vino ufficialmente etichettato Brunello di Montalcino.
Tutt’oggi il suo obiettivo è di guardare al futuro preservando il massimo rispetto della tradizione secolare e della storia che la contraddistingue.

In degustazione

  • Rosso di Montalcino 2018
  • Rosso di Montalcino 2017
  • Brunello di Montalcino 2015
  • Brunello di Montalcino 2011
  • Brunello di Montalcino 2009

CA' DEL BOSCO. UN'ANTEPRIMA ASSOLUTAvenerdì 17 settembre ore 21.30

Un’anteprima assoluta, degorgiata per l’occasione: il Franciacorta per eccellenza, l’Anna Maria Clementi.
Nessun compromesso, nessuna concessione. Solo il meglio delle uve selezionate nei vari cru sono predestinate a questo vino simbolo.
E solo nelle annate migliori.

In degustazione

  • Annamaria Clementi Dosage Zero 2013
  • Annamaria Clementi Rosè Extra Brut 2013

UN VIAGGIO IN BORGOGNA CON GIANCARLO MARINOsabato 18 settembre ore 21.30

Il più grande esperto di Borgogna in Italia ci racconta sorso dopo sorso la terra del vino per eccellenza.

DOMAINE ARMAND HEITZ SOLO MAGNUM!!!

In degustazione:

  • Benvenuto con Champagne William Saintot Blanc de Noir 1er Cru
  • Pommard 1er Cru Les Rugiens Rouge 2018
  • Pommard 1er Cru Clos de Poutures Monopole Rouge 2018
  • Chassagne Montrachet 1er Cru La Maltroye blanc 2018
  • Mersault 1er Cru Les Perrières Blanc 2018

 

ORNELLAIA. ESPRESSIONE DI UN TERRITORIOdomenica 19 settembre ore 21.30

Ornellaia fa parte dell’elite del vino italiano ed è conosciuta in tutto il mondo come un nome simbolo della produzione made in Italy.
La storia di Ornellaia è la storia di una fetta di Toscana alquanto selvaggia trasformata in una delle culle del vino italiano.
Molte delle sue bottiglie, come il Bolgheri Rosso Ornellaia, sono dei veri e propri cult dell’enologia mondiale.

In degustazione

  • Ornellaia Bolgheri Doc Sup 2018
  • Ornellaia Bolgheri Doc Sup 2013
  • Ornellaia Bolgheri Doc Sup 2016
  • Ornellaia Bolgheri Doc Sup 2000
Vinòforum Eventi Srl © 2019 | P.IVA 11173301000 | Via Raffaele Battistini, 10 00151 – Roma